Home > Argomenti vari > Col solo intento di creare solidarietà

Col solo intento di creare solidarietà

18 Maggio 2007

Qualche giorno fa, abbiamo inviato delle risposte a tutti coloro che avevano letto il nostro articolo sulla famiglia Caddeo titolato “Figli di un Dio Minore”, precisando, tra l’altro, che chi voleva postare nel proprio blog l’articolo, poteva farlo. Qualcuno dei blogger si è un po’ risentito rispondendoci che non aveva nessun’intenzione di pubblicare l’articolo in questione. Il nostro non voleva essere assolutamente un invito a pubblicare il nostro semplice post (siamo ben consci che sono altri gli articoli che fanno effetto, non certo quelli che vanno ad evidenziare le VERE piccole grandi tragedie dimenticate). L’ intento era semplicemente quello di lasciare a priori, il nostro consenso,affinché chi riteneva di pubblicare(come, peraltro, in tanti ci avevano chiesto!!) lo facesse pure. Ovviamente, poi, sta a ciascun blogger dedicarsi a ciò che più gli si confà dal proprio punto di vista personaligico. Comunque anche a costoro va il nostro ringraziamento per i minuti dedicati alla storia della quale abbiamo parlato che pur non essendo intrisa di fascino calamitico, riteniamo che debba forse comunque primeggiare rispetto, almeno, a tutto ciò che è puramente “voluttuario”. Se non altro, almeno in virtù del fatto che si occupa di persone così impegnate a tentare di sopravvivere fisicamente giorno per giorno, tanto da non poter permettersi il lusso, come molti di noi, di filosofeggiare o altro!!! Il concetto è semplicissimo: esistono dei blog, creati esclusivamente in funzione di poter portare una qualsiasi forma di sostegno a coloro che ne hanno “effettivamente” assoluto bisogno. Questo è uno di quelli!!! Non è, poi, detto che l’intento che ci siamo prefissati si concretizzi. Ma, almeno, possiamo dire a noi stessi ed, in questo caso alla famiglia Caddeo, che la loro solitudine abbiamo cercato di esorcizzarla. Saranno poi i destinatari del nostro appello (le Istituzioni e gli Organi d’Informazione) che dovranno invece render conto del loro immobilismo, sia alla società sia alla loro coscienza (semprechè ne possiedano una!). A questo proposito, premettiamo sin da ora, che informeremo tutti quelli che potremo (sia nell’ambito dei bloggers che ci seguono, sia altri organi d’informazione un po’ più “aggressivi” e che sinora non abbiamo interessato) del risultato ottenuto con la nostra informativa inviata ai destinatari citati nell’articolo “Figli di un Dio Minore”. Ci risulta che, almeno per ora, nessuno degli Organi interessati si sia attivato nei confronti della famiglia. Beh, forse è più proficuo scrivere paginate d’articoli sul “gossip” Ma, ahinoi, tutta la responsabilità non è attribuibile ai mezzi d’informazione che spesso son costretti ad adeguarsi a ciò che l’utenza richiede ( meglio stordirsi leggendo cosa indossava una certa attrice od attore durante una festa Vip che rattristarsi prendendo atto delle sofferenze dei propri simili!!!!). Ci scusiamo per i toni un po’ aspri, ma è solo l’inevitabile conseguenza dell’amarezza!!

  1. Lara
    18 Maggio 2007 a 4:12 | #1

    no, non ci posso credere che nessuno si sia mosso, ancora. intendo dire nessuno di coloro che potrebbero fare qualcosa…
    vedrai, è questione di tempo.
    lo spero.
    con tutta me stessa…

  2. mistycg
    18 Maggio 2007 a 16:19 | #2

    semlicemente fraintedersi alle volte..visto che sono stata chiamata in causa.sapete ,ho saputo il fatto del bimbo di dicasette mesi,ma solo dopo che in quattro abbiamo lasciato presso il nostro ospedale pediatrico qualche goccia di sangue,meno male non costa nulla.. ci siamo detti, ci sarà qualcun’ altro bimbo ad aver la neccessita..io purtroppo,per il carattere,sempre nel mio prossimo leggo il bene..sarà un bene? non lo so ma continuerò a fare cosi,come continuerò a seguire il vostro blog.un grande bacio da misty
    p.s.avete mai pensato che i blogger che non necessariamente scrivono di soliderità nei propri spazi fanno una goccia di più?ed ancora,con impegno ho visto un pò in giro..in quanti hanno meso il post in prima pagina?sarebbe stato bello dirti si lo farò,ma io meglio di voi sul blog non potrei fare.e grazie ancora,da chi è apparentemente divreso.

  3. fragile
    18 Maggio 2007 a 20:57 | #3

    Ciao ragazzi!!
    So di essere stata una tra quelle persone che non ha postato l’articolo sul proprio blog,ma non di certo perchè non lo ritenga un argomento importante..
    Il blog di Luisa lo gestisco io,come Grazia sa,e non mi sembra tanto vergognoso che i post che scrivo sulla lampada dei desideri non li trascriva anche sul mio… non ha senso..avrei due blog uguali se no!!
    Vorrei piuttosto essere più presente nel blog di Luisa,ma il fatto è che lei non ha un pc,non ha una mail,non può scrivere personalmente i suoi articoli,e quindi l’incaricata sono io. Ma come potete immaginare,ci son poche novità da segnalare,e quando ci sono vengono inserite subito..
    E’ un po’ complicato gestire un blog per conto di qualcun’altro!!
    In ogni caso vi ammiro e son felice di ciò che state facendo per questi bambini,
    vi auguro il meglio dalla vita.
    Baci,

  4. e.vane
    19 Maggio 2007 a 3:11 | #4

    E io invito gentilmente voi a visionare questo filmato e poi magari farci un post.

    http://video.google.com/videoplay?docid=3237027119714361315

    Non viene permesso di trasmetterlo alla TV italiana.

  5. enrica
    19 Maggio 2007 a 13:20 | #5

    ok

  6. enrica
    19 Maggio 2007 a 13:31 | #6

    l’articolo l’ho copiato oggi sul mio blog..
    controllate se va bene..col copia incolla ho problemi,cioè si blocca il computer
    ciao..non ero risentita,è che non sempre posso accedere

  7. infondoaimieiocchi
    19 Maggio 2007 a 17:14 | #7

    Capisco bene i toni della Vs risposta e non vi biasimo!
    Ho scritto quello che pensavo ma, sfogliando il blog, forse davvero qualcuno ha frainteso!
    Ma non facciamone una colpa troppo amara il limite di un PC è che non si possono sentire i toni con i quali si espongono alcune cose;P
    E’ pur vero però, che a volte in certi commenti si nota un pizzico di aggressività!
    Spero davvero non sia stato il mio caso!:(((
    Un bacio a tutti e due:-)))) smack smack

  8. matrixwoman
    20 Maggio 2007 a 22:39 | #8

    Mi dispiace sentirvi così: non è giusto dopo tutto quello che avete fatto e farete.
    Vi dirò che io, ad esempio, non avevo neanche capito bene e nel post precedente avevo chiesto delucidazione…ma bando alle incomprensioni.
    Credo che tutto debba essere fatto con amore, altrimenti non vale.
    Se farò un post non sarà il riportare pari pari, ma l’interpretare e quindi assimilare la situazione. Per quanto ne vale il mio contributo.
    Sensibilizzare le istituzioni? ay! …questo si, ma il discorso diventa gigantesco e io sono una formica…(ma non prendetevela con chi filosofeggia o…)
    Vi lascio un sorriso.

  9. mistycg
    21 Maggio 2007 a 12:23 | #9

    ragazzi,buon giorno,speravo in un nuovo post.un abbraccio da misty

  10. luisa.caddeo
    22 Maggio 2007 a 1:36 | #10

    Vi invito a passare da me….
    Un abbraccio e grazie per tutto…

  11. alessandro
    22 Maggio 2007 a 16:45 | #11

    un passaggio veloce veloce…lavoro in un callcenter e parlare al tel e scrivere qui mi impalla….

    con piu calma ritorno….

    un abbraccio

  12. MissyLu
    22 Maggio 2007 a 21:37 | #12

    Ciao carissimi!
    Io vi ho pubblicato in modo perenne…non capisco il “risentimento” cui vi siete trovati a far fronte…
    Chi non le vive di persone certe cose forse non può capire…
    Vi abbraccio sempre con affetto
    Lu

I commenti sono chiusi.